Bollini non rischia Bernardini che, nonostante il recupero, non va nemmeno in panchina. Il tecnico della Salernitana contro l’Ascoli si affida al 3-4-1-2, confermando la difesa schierata a Parma e apportando delle modifiche in mediana dove Di Roberto si posiziona sull’out di destra con Minala ed Odjer centrali e Zito sull’altra corsia. In avanti Sprocati alle spalle del tandem Bocalon-Rodriguez. A disposizione anche il giovanissimo Capasso (classe 2000) alla sua prima panchina con la Salernitana.

SALERNITANA (3-4-1-2): Adamonis, Mantovani, Schiavi, Vitale; Di Roberto, Odjer, Minala, Zito; Sprocati; Bocalon, Rodriguez

A disp.: Iliadis, Signorelli, Rosina, Alex, Della Rocca, Rizzo, Kadi, Asmah, Ricci, Rossi, Cicerelli, Capasso. All.: Bollini

ASCOLI (4-3-3): Lanni, Padella, Mogos, Gigliotti, Pinto; Carpani, Buzzegoli, Addae; Baldini, Rosseti, Lores Varela

A disp.: Venditti, Ragni, De Santis, Santini, De Feo, Parlati, Castellano, Cinaglia, Florio, Clemenza, D’Urso, Mignanelli. All.: Fiorin

ARBITRO: Pillitteri di Palermo – assistenti: De Troia e Raspollini – quarto uomo: Martinelli

 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *