Dà il «benvenuto» a Marco Tardelli nel team delle Universiadi 2019 in Campania lasciandosi andare a un goliardico amarcord. Così Vincenzo De Luca stamattina alla presentazione ufficiale dell’evento, nel Salone di rappresentanza del Coni, a Roma: «Appartengo a quella generazione lì… Caro Marco Tardelli, nel 1982, con quel gol nella finale del Mondiale, mi hai fatto proprio godere – ha detto tra i sorrisi generali -. Avremo un testimonial straordinario, simbolo dell’Italia dura, tenace e vincente».

Il presidente della Regione, che ha invocato «tempi coreani per ristrutturare gli impianti» (clicca qui per il video), è stato il mattatore della conferenza stampa del Foro Italico, finendo quasi per offuscare persino il presidente del Coni, Giovanni Malagò, e il ministro dello sport, Luca Lotti. Lo show di De Luca, in particolare, è stato accompagnato dagli applausi quando ha parlato dell’occasione persa dei Giochi di Roma 2024. Una chiara stoccata alla sindaca-grillina Raggi. «In Campania, grazie alle Universiadi, avremo un boom come a Milano per l’Expo. La ricaduta sarà importante e riscatteremo anche le Olimpiadi perse dall’Italia: sapete com’è, il Cio avrebbe dato un po’ di miliardi di euro e sarebbe stato un problema gestirli…».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *