forza italia

di FILIPPO NOTARI

La convention di Ischia rappresenterà una sorta di spartiacque per il futuro di Forza Italia. L’intervento di Silvio Berlusconi – in programma sabato pomeriggio alle 16,30 – darà ufficialmente inizio alla campagna elettorale per le prossime Politiche. Non a caso la due giorni organizzata dagli azzurri ha come slogan un eloquente “Pronti a governare”.

Ma la convention sull’isola verde sarà anche l’occasione per definire la strategia del partito, discutere di eventuali nuove adesioni e iniziare a delineare chi potrà ambire a una candidatura. Un tema particolarmente caldo a Salerno dove, ormai da settimane, è partita la corsa per il ritorno in Forza Italia. Tanti amministratori hanno già sondato il terreno per capire se e quanto spazio ci sia in vista delle prossime Politiche.

La diversità di vedute principali, però, non è legata all’eventuale adesione di politici. Il partito salernitano, infatti, si è letteralmente spaccato in due su possibili new entry provenienti dalla società civile e dal mondo accademico. Da tempo, ad esempio, circola con insistenza il nome del Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti come possibile candidato in quota Forza Italia. Da ambo le parti si guarda con interesse all’ipotesi ma non tutte le anime del partito salernitano sarebbero d’accordo.

L’ultima parola, dunque, spetterà a Mara Carfagna e al coordinatore provinciale Enzo Fasano che dovranno provare a trovare la quadra per evitare spaccature sul territorio salernitano. Probabile che qualche indicazione in più possa arrivare già ad Ischia dove si ritroveranno tutti gli stati generali del partito.

Nel frattempo prosegue l’azione di riorganizzazione di Forza Italia in provincia di Salerno. Il coordinatore provinciale Enzo Fasano ha affidato a Emilio Malandrino la responsabilità politica del coordinamento di Forza Italia ad Agropoli. «Conoscendo l’entusiasmo e le capacità di Malandrino siamo sicuri che, anche se in una realtà non semplice come quella di Agropoli, Forza Italia saprà tornare protagonista», il commento della segreteria provinciale forzista.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *