sibilia avellino salernitana

L’auspicio di Cosimo Sibilia è che Avellino-Salernitana «sia il derby dei tifosi». Il vicepresidente della Federcalcio e presidente della Lnd, in un’intervista concessa al quotidiano La Città, parla della sfida in programma domenica pomeriggio al “Partenio”. Una gara dal sapore particolare per Sibilia che è stato patron degli irpini ma soprattutto figlio del “commendatore” Antonio, il presidente più amato dai tifosi biancoverdi. «

«La mia storia si conosce: è chiaro, sono legato all’Avellino. Però seguo con interesse e simpatia tutte le squadre campane, lascio il campanilismo ai tifosi», ha affermato Sibilia, auspicando che la sfida del Partenio regali soprattutto spettacolo sugli spalti. «L’auspicio, che non vuol essere retorico o semplicemente istituzionale, ma sincero, è che sia un grande spettacolo sugli spalti, che il pubblico si diverta e faccia divertire. Null’altro che non sia sano agonismo e goliardia».

Non manca, infine, una battuta sul co-patron della Salernitana, Claudio Lotito. «È un dirigente e un imprenditore capace, nessuno può dire il contrario – ha concluso Sibilia -. La Lazio è un esempio di buona gestione, di perfetta applicazione del fair play finanziario. E mi pare che anche da quando ha iniziato l’avventura granata Lotito stia facendo bene. Ha preso la società in serie D, l’ha rifondata e iscritta, cominciando da zero. Ora è in B e la sta consolidando. Non è poco».

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *