Nel segno di Icardi. L’Inter fa suo il derby trascinata dal numero 9 argentino, autore di una tripletta da applausi, e resta in scia del Napoli. È proprio il capitano nerazzurro ad aprire le danze con la rete dell’1 a 0 alla mezz’ora su cross perfetto di Candreva. Tocco da bomber e palla sul secondo palo. Il primo tempo termina con i nerazzurri avanti. La ripresa, però, è targata Milan. I rossoneri padroni del campo agguantano il pari grazie ad una giocata di Suso che piazza la palla nell’angolino ad Handanovic battuto. Ma è ancora Icardi a riportare in vantaggio i suoi, sfruttando al meglio un cross di Perisic e beffando Donnarumma con un colpo da fenomeno puro. A meno 10 minuti dal termine del match si rifà sotto il Milan con Bonaventura, bravo in allungo a spingere dentro un traversone calibrato male da Borini.  Quando l’ennesimo 2 a 2 sembrava essere il risultato finale arriva il colpo di scena. Rodriguez trattiene ingenuamente D’Ambrosio in area di rigore e il penalty vien da se. Dal dischetto si presenta ovviamente Mauro Icardi. 3 a 2 e pallone portato a casa dal capitano nerazzurro che realizza la sua prima tripletta stagionale. L’Inter, così, scavalca la Juve e tiene il passo del Napoli, ora a meno 2, ad una settimana dallo scontro diretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *