Nel week-end in cui le squadre Under 15 e 16 riposano, fari puntati sulla Salernitana Primavera, che ha superato l’Avellino nel derby disputato questa mattina a San Michele di Serino. Un rocambolesco 2-3, che ha permesso ai ragazzi di Alberto Mariani di portare a casa l’intera posta in palio. Da registrare, nelle fila granata, la presenza del centrocampista Giuseppe Rizzo, utilizzato come “fuori quota” e quest’oggi in campo per tutti i novanta minuti. Un buon test per il mediano siciliano, che non è stato mai utilizzato da Bollini in prima squadra a causa di diversi acciacchi che lo hanno tenuto lontano dal rettangolo verde, e sta provando a recuperare la migliore condizione per tornare utile anche nel logorante torneo di serie B. E’ successo tutto nella ripresa, con l’iniziale vantaggio irpino siglato da Sollazzo dopo undici minuti dal fischio d’inizio del secondo tempo. I granatini, però, hanno subito reagito e con una doppietta di Felicetti, in gol al 22′ e al 31′ della ripresa, hanno firmato il sorpasso sui biancoverdi. A cinque minuti dal termine, Mentana ha siglato il gol del pareggio, provando a suonare la carica ai suoi per alimentare speranze di raggiungere la prima vittoria stagionale. Speranze che, però, son state spente sul nascere quando, appena un minuto più tardi, Iurato ha trafitto Pozzi, siglando il gol del definitivo 2-3. Ancora a secco di vittorie i lupi di Iandolo, mentre per la Salernitana si tratta del secondo successo stagionale. Alle ore 15, in campo anche l’Under 17 di Emanuele Ferraro contro il Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *