bollini salernitana

Al triplice fischio del derby tra Avellino e Salernitana non c’era stata soltanto l’esplosione di gioia del popolo di fede granata ma anche una vera e propria caccia all’uomo. Il gol di Minala al 96′, con la presunta esultanza provocatoria del calciatore, aveva fatto infuriare i giocatori avellinesi che si erano scagliati sul centrocampista ex Lazio. Ne era scaturita una rissa che ha portato all’espulsione, oltre che di Lezzerini e Migliorini, anche dello stesso Minala.

Episodio riportato nel comunicato ufficiale del Giudice Sportivo di serie B che ha squalificato per tre giornate Marco Migliorini dell’Avellino. Un solo turno di stop e 5mila euro di ammenda per Joseph Minala. Stessa sanzione (ma senza ammenda) anche per Luca Lazzerini.

Il giudice sportivo, inoltre, ha comminato una pesante multa alle due società: 5mila euro alla Salernitana e 3mila euro all’Avellino.

Di seguito le motivazioni del giudice sportivo:

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA MIGLIORINI Marco (Avellino): per avere, al termine dell’incontro, assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti di un calciatore della squadra avversaria posizionandosi alle sue spalle e cingendogli, per un paio di secondi, il collo con un braccio.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 5.000,00 MINALA Joseph Marie (Salernitana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Terza sanzione); per avere, al termine della gara, dirigendosi verso la curva occupata dalla tifoseria della squadra avversaria, assunto un comportamento gravemente provocatorio, reiterando tale atteggiamento anche verso i sostenitori presenti nella tribuna centrale.

SQUALIFICA DI UNA GIORNTA EFFETTIVA: LEZZERINI Luca (Avellino): per avere, al termine della gara, rivolto un’espressione insultante ad un calciatore della squadra avversaria.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. SALERNITANA per avere suoi sostenitori, al 27° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un fumogeno che causava la sospensione della gara per circa un minuto; per avere inoltre, suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco tre bengala e cinque bottigliette; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. AVELLINO per avere suoi sostenitori, al termine della gara, lanciato alcune bottigliette nel recinto e sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *