Bollini cappello

di SABATO ROMEO

Tra infortuni e ballottaggi. Deve fare i conti con tante defezioni Alberto Bollini, allenatore di una Salernitana ritornata a sorridere dopo l’impresa di Avellino. Successo che ha lasciato però il segno: oltre a Minala, squalificato, il tecnico granata col Frosinone dovrà rinunciare a Rodriguez e Di Roberto, mentre per Tuia e Della Rocca si deciderà soltanto all’ultimo. Buone notizie invece per Perico: il difensore ha smaltito la microfrattura al piede destro e oggi ha preso parte alle esercitazioni tattiche svolte dai granata al “Volpe”.

Tanti ballottaggi

Bollini ha diviso oggi il gruppo in due squadre lasciando così inalterati i tanti enigmi di formazione. Non in difesa, dove davanti a Radunovic il terzetto Mantovani-Schiavi-Bernardini è sicuro di una maglia da titolare. In mezzo al campo invece Odjer aspetta di capire chi sarà il suo compagno di reparto: Ricci è la soluzione naturale ma le esercitazioni del pomeriggio hanno visto Zito giocare con la casacchina dei titolari. Sulle fasce oltre all’inamovibile Vitale, Pucino spera di sorpassare un Kiyine non al top della condizione. Davanti oltre all’intoccabile Sprocati, Bocalon sostituirà Rodriguez mentre è caccia all’ultima maglia da titolare. A spuntarla potrebbe essere Rossi, viste le condizioni non ottimali di Gatto e Rosina, un fattore determinante però nella trasferta del “Partenio”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *