direttivo

di SILVIA RIZZELLO

Ripartono gli appuntamenti con i Martedì letterari, la rassegna culturale che fa incontrare e mescolare convegni, dibattiti, mostre e concerti per offrire alla platea salernitana – e non solo – un ventaglio di cultura umanistica, scientifica e artistica.

Dal 13 novembre, infatti, avrà il via il nuovo anno accademico. Il primo appuntamento è fissato proprio per quel giorno quando, al Salone dei marmi del Comune di Salerno, si terrà il convengo “La Letteratura tra storia, politica e Letteratura” al quale interverranno, tra gli altri, il deputato salernitano Tino Iannuzzi e il professore Giuseppe Acocella, docente di Filosofia del diritto all’Università degli studi di Napoli “Federico II”.

Nel frattempo, però, è stato anche rinnovato il direttivo. L’Associazione “Martedì letterari” fu fondata nel 1981 dall’ancor oggi presidente Giovanna Scarsi con il solo scopo di creare un salotto di “fin de siècle” in cui far incontrare gli intellettuali e gli appassionati dell’arte, senza alcun scopo di lucro.

E per quest’anno 2017/2018 l’assemblea ha riconfermato all’unanimità tutte le cariche: presidente Giovanna Scarsi, vicepresidente Francesca Troisi, presidente sezione universitaria Stefano Pignataro, presidente centro giovani Alessandro Basso. Segretario riconfermato Alessio Gallo, mentre Serenella Sforza sarà il nuovo segretario organizzativo.

«Un anno molto importante questo dei Martedì – ha dichiarato la presidente, Giovanna Scarsi – . Toccheremo molti temi, dalla politica all’immigrazione. Ringrazio tutti gli organi eletti per il grande contributo che mi danno e che continuano a dare. Un grazie al mondo della scuola, rappresentato da tutti i professori soci dell’Ente da una vita, alle rappresentanze politiche ed all’Università per il contributo scientifico per tutti questi anni e per quelli che verranno».

 

 

 

 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *