di CARLO GIACOMAZZA

Avevano “tremato”, in settimana, quando s’era diffusa la comunicazione della prevendita per il settore ospiti aperta ai soli residenti in Lombardia. Poi, qualche ora dopo, è arrivata la “correzione” che ha dato modo anche ai supporters nerazzurri della Campania di essere al San Paolo. Tra i 49.762 spettatori (per oltre un milione di euro d’incasso) di Napoli-Inter di ieri sera c’era anche una rappresentanza giunta da Salerno, con tanto di drappo al seguito, in prima fila tra gli ultras giunti da Milano (nella foto).

Aria di derby? Ovviamente no, perché nel calcio “l’appartenenza” è cosa seria, e anche i “simpatizzanti” per le cosiddette “seconde squadre”, in questo caso le big italiane, non sono proprio ben visti da chi ha la Salernitana nel cuore come “unica fede”. Tanti, invece, come noto, sono gli Inter Club sparsi in provincia di Salerno, ieri presenti anche al San Paolo per la super-sfida della giornata di serie A conclusa con un pareggio senza gol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *