Salernitana-Frosinone

Non c’è nulla di più complesso che “immaginare” una formazione da turno infrasettimanale di serie B. Vale per tutti, e per la Salernitana forse di più. Cosa farà Bollini questa sera (ore 20.30) al Silvio Piola di Novara? Lascerà in panchina Bocalon dopo l’errore sotto porta costato i tre punti contro il Frosinone? È possibile, ma non scontato. Perché il tecnico, come già fatto per Rodriguez (ancora out), potrebbe decidere di non “bocciare” il suo attaccante per un gol sbagliato, e di ridargli fiducia a stretto giro. L’unica certezza è che stasera in prima linea ci sarà il giovane Rossi. Forse con il veneziano accanto, più probabilmente, invece, nel tridente con Alex e Sprocati sulle fasce, in un confermato 3-4-3.

Poi ci sono tanti altri dubbi: Pucino o Kiyine sulla fascia destra di centrocampo (il secondo è favorito), Odjer o Ricci (più quest’ultimo) per giocare affianco al rientrante Minala, persino Vitale esterno mancino in mediana oppure difensore centrale, dipenderà dalle condizioni di Schiavi, il neo capitano, che ieri ha saltato la rifinitura per problemi muscolari. Neppure convocati Perico e Zito.

Dovrebbe fare 3-5-2, invece, il Novara con un undici in parte simile a quello che ha sbancato Palermo. In campo dal 1’ gli ex granata RonaldoSciaudone a centrocampo, la coppia d’attacco di Corini, a caccia della quarta vittoria consecutiva, dovrebbe essere Da Cruz-Macheda.

Probabibili formazioni

Novara (3-5-2): Montipò; Golubovic, Mantovani A., Chiosa; Di Mariano, Moscati, Ronaldo, Sciaudone, Calderoni; Da Cruz, Macheda. All.: Corini.

Salernitana (3-4-3): Radunovic; Mantovani V., Schiavi, Bernardini; Kiyine, Minala, Ricci, Vitale; Alex, Rossi, Sprocati. All.: Bollini.

Arbitro: Ghersini di Genova.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *