radunovic

DI NICOLA LANZILLI

“Giocato con grande personalità”. Trapela grande soddisfazione dalle parole dell’estremo difensore granata Boris Radunovic che allo stesso tempo non risparmia qualche sana critica ai suoi: “Sul primo gol siamo stati troppo ingenui. Serviva più cattiveria anche perchè sapevamo della pericolosità dei nostri avversari sulle palle inattive, ma a parte questo sono felicissimo per la prestazione della squadra. Gli errori spesso sono figli del fatto che i difensori non sono sempre gli stessi, ma devo essere bravo anche io a guidarli”. Sicuro dei suoi mezzi il portierone serbo non teme di perdere il posto tra i pali: “Concorrenza? Concorrenza? Non ho paura di nessuno, so quanto valgo. Felice per le prestazioni positive di Adamonis anche perchè siamo grandi amici. Non so dove potremmo arrivare, ora dobbiamo concentrarci sulle prossime gare”. Mantiene un profilo basso sull’obiettivo dei granata anche l’eroe del derby Joseph Minala: “Vincere ci aiuta a lavorare con serenità in settimana. Vedere la Salernitana in alto in classifica è stupendo e fa felici tutti coloro i quali amano questa squadra, ma dobbiamo restare con i piedi per terra. Settimana prossima ci aspetta una gara difficile contro la capolista, ma siamo sicuri di potercela giocare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *