bocalon salernitana

di STEFANO MASUCCI 

Salernitana-Empoli 2-1, ecco di seguito le pagelle granata:

Radunovic 7. Provvidenziale su Krunic nel primo tempo, non può nulla sulla punizione telecomandata di Pasqual. Nella ripresa è miracoloso su Zajc, questa volta impeccabile anche sulle uscite.

Mantovani 6,5. Dopo un lieve momento di sofferenza nei primissimi minuti si riscatta alla grande, respingendo tutto ciò che passa dalle sue parti.

Schiavi sv (21’pt Gatto 7. Ha poche chance per le sue solite sortite offensive, anche perché deve giocare più basso rispetto al solito. Ma la voglia e l’intensità che il ragazzo mette in campo rispecchiano il carattere di questa Salernitana. Una furia).

Bernardini sv (10’pt Alex 6,5. Entra e regala un paio di cross a Provedel. Ma al terzo tentativo va via sul fondo e pennella per Bocalon che da due passi insacca di testa. Nella ripresa sbaglia qualcosa, ma si dimostra elemento utilissimo per Bollini).

Pucino 6. Parte esterno di centrocampo e non inizia alla grande, poi gli infortuni lo fanno “retrocedere” a centrale. Tiene botta senza particolari patemi.

Minala 7,5. Perde pochissimi palloni, ne recupera un’infinità. Prende letteralmente in mano il centrocampo granata con personalità e fisicità da categoria superiore. L’eore del Partenio è in un magic moment.

Signorelli 6. La condizione è quella che è, però quando tocca palla lascia intravedere il piede educato e la visione di gioco.

Ricci 6,5. In netta risalita anche l’ex Perugia, che dopo Novara disputa un’altra prestazione convincente. Fa girare la palla con intelligenza, si sacrifica quando c’è da soffrire e sfiora la rete con una botta dalla distanza (37’st Odjer sv).

Vitale 7. Intuisce la pericolosità della punizione di Pasqual, ma nonostante si piazzi sulla linea non riesce ad evitare il gol. Gli infortuni retrocedono anche lui in difesa, ma questa volta è impeccabile in ogni intervento.

Rossi 6,5. Un torello da combattimento che non si ferma mai. Pressa a tutto campo, arriva su ogni pallone, corre fino allo sfinimento. Ancora una volta non arriva il gol, ma con questa voglia è solo questione di tempo.

Bocalon 7. Doppietta fondamentale per la Salernitana e per lui, che dopo l’ottimo inizio non viveva un periodo facilissimo. Da rapace vero sfrutta le due occasioni che gli capitano, non fallendo l’appuntamento con il gol.

All. Bollini 6,5. Ennesima rimonta di una squadra che non molla mai, virtù che conta più di moduli o sistemi di gioco. Falcidiato dagli infortuni ridisegna la sua Salernitana e trova una vittoria che può far sognare in grande.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *