inter spalletti
L’ultima volta decise Ciccio Caputo. Sì, proprio il bomber dei toscani di oggi, che però nel campionato di serie B 2009/2010 vestiva la maglia della Salernitana e regalò con un suo gol, contro l’Empoli, una delle pochissime vittorie di quella triste stagione granata, culminata con ultimo posto e retrocessione. Era il giorno del famoso “scontro” tra Caputo e la Curva Sud, che venne “zittita” dall’attaccante subito dopo la rete. Gesto che i tifosi ancora ricordano con rabbia.
Salernitana-Empoli, però, in Campania si è giocata altre 12 volte. Il bilancio complessivo è nettamente favorevole ai padroni di casa: 6 vittorie, altrettanti pareggi e un solo successo ospite. Il primo confronto a Salerno risale al campionato 1948/’49, in serie B, quando i granata vinsero 5-2. Passano 30 anni per una nuova sfida: stagione 1978/’79, girone B della serie C1 e ancora un successo per la Salernitana, 2-0. Vittoria bissata un anno dopo, sempre in terza serie, stavolta per 1-0. Nel 1982/’83 l’Empoli riuscì a raccogliere il primo pareggio, 0-0 al vecchio stadio Vestuti.
Le sfide successive, invece, furono tutte giocate all’Arechi. Nel campionato cadetto 1996/’97 (stagione poi chiusa con la promozione dell’Empoli in serie A) i toscani allenati da Luciano Spalletti (nella foto con l’attuale maglia dell’Inter) pareggiarono 1-1 a Salerno: Alessio Pirri rispose al vantaggio empolese di Esposito. Granata e azzurri si rincrociarono il 4 ottobre 1998, in serie A (entrambe poi retrocessero in B), e fu di nuovo 1-1. I granata, che arrivarono a quella gara dopo tre sconfitte di fila, passarono con un gran gol di Roberto Breda, ma arrivò poi il pareggio di Lucenti.
Finì 1-1 anche nel 1999/2000 con le firme d’autore di Saudati per gli azzurri e Vannucchi per i granata; 0-0 l’anno seguente e 1-0 per la Salernitana di Zeman nel 2001/2002 grazie alla rete di Arcadio.
Dopo il pareggio nel 2004/2005, nel campionato che poi regalò la serie A dell’Empoli di Mario Somma (autorete di Pratali e gol di Tavano), l’unico successo toscano nel 2008/2009 firmato dal grande ex Ighli Vannucchi, che segnò all’Arechi senza esultare. Poi l’ultimo precedente, deciso per la Salernitana da Caputo, che oggi invece (ri)giocherà la stessa gara con una maglia diversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *