Bernardini Salernitana

I sorrisi per il successo in rimonta conquistato dalla Salernitana contro l’Empoli che ha proiettato i granata al quarto posto in classifica a fine gara si sono trasformati in espressioni corrucciate. Nel piazzale della tribuna dell’Arechi, infatti, sono sfilati via via – senza certo fare salti di gioia – gli sfortunati protagonisti della rosa dell’ippocampo finiti in infermeria. Il primo a comparire è stato Mattia Sprocati. Letteralmente preso d’assalto dai supporters che stavano uscendo dall’impianto di via Allende, l’esterno monzese si è lasciato immortalare in tanti selfie. E moltissimi gli hanno chiesto le sue condizioni. “Ce la farai per il Bari?”, la domanda risuonata come un ritornello che ha ricevuto sempre la stessa risposta. Che lascia spazio ad ogni tipo d’interpretazione: “Speriamo…”.
Ancora più triste il volto di Alessandro Bernardini. Il difensore di Domodossola ha abbandonato lo stadio in stampelle, con la gamba destra visibilmente fasciata. “Mi sono strappato il polpaccio…”, la rivelazione del calciatore sostituito dopo pochi minuti che non rassicura in vista dei prossimi impegni di campionato.
Ha lasciato l’Arechi da un’uscita secondaria, invece, Raffaele Schiavi che ha preferito non incontrare tifosi e curiosi, arrabbiato per esser stato costretto ad abbandonare il campo interrompendo così il miglior momento della sua esperienza 2.0 nella Salernitana.
Tre grattacapi mica da poco per il tecnico Alberto Bollini e lo staff sanitario granata che, già dalle prossime ore, dovranno fare un bilancio dei “reduci” della rosa. Il forfait di Bernardini per la super sfida al vertice di sabato prossimo con il Bari pare quasi scontato, le condizioni di Sprocati e Schiavi saranno monitorate ora per ora contando su un pronto recupero che – soprattutto nel caso del centrale di Cava de’ Tirreni – non costringerebbero Bollini a dover inventare l’undici titolare per il prossimo match di campionato.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *