Loro sono la passione, l’entusiasmo, l’impegno. E poi, sì, pure il talento, perché qualcuno, cimentandosi in quest’esperienza sul palco, ha mostrato la “stoffa” dell’attore vero. I ragazzi della cooperativa sociale “Il Faro” sono stati splendidi protagonisti dello spettacolo «’A ricchezz’ ‘e papà», una piacevole commedia andata in scena presso il Teatro sociale Aldo Giuffré di Battipaglia.

Lo spettacolo concludeva un corso di teatro-terapia che i baby-attori della Onlus con sede a Bellizzi hanno svolto, assieme ad altri ragazzi che vi si sono iscritti, sotto la regia del maestro Tommaso Lanaro.

Anche le educatrici/operatrici de “Il Faro” hanno partecipato a un evento che ha strappato applausi convinti e meritati per i piccoli protagonisti del palcoscenico, che non si sono lasciati scoraggiare quando l’emozione li ha traditi su qualche battuta, interpretando la commedia come dei professionisti del settore, senza farsi “accecare” dalle luci della ribalta.

Alla fine ognuno di loro ha ricevuto un attestato di partecipazione, mentre al maestro Lanaro è stata donata una targa ricordo dalla presidentessa Rita Battinelli, soddisfatta e decisa a condividere pubblicamente la sua gioia con tutto il team de “Il Faro” coordinato da Mara Mugavero. La scenografia è stata realizzata con materiale interamente riciclato: i ragazzi hanno lavorato con un esperto di riciclo creativo, Alessandro Aiala. Un successo su tutti i fronti.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *