Nessuna rete e poche emozioni. Ternana e Carpi si dividono la posta in palio (0-0 il risultato finale) nel posticipo della 12esima giornata del campionato di serie B. Un risultato che consente agli emiliani allenati da Calabro di agganciare Avellino, Pescara e Brescia a quota 16 punti. Gli umbri allenati da Pochesci, invece, restano nelle zone basse della classifica con 12 punti alla pari del Cesena: la posizione del tecnico romano, adesso, non sembra essere più salda come prima. Gli umbri hanno tentato in tutti i modi di portare a casa la vittoria, attaccando fin dai primi minuti e costruendo diverse azioni pericolose. Al contrario, il Carpi si è limitato a difendersi, puntando quindi al contropiede ma senza risultati apprezzabili. Tremolada e Favalli sono stati i trascinatori della Ternana, anche se l’occasione migliore è capitata nella ripresa a Montalto che ha colpito un palo clamoroso su cross di Tremolada dalla trequarti.

La nuova classifica: Palermo 21 punti; Parma, Empoli e Frosinone 20; Bari e Salernitana 19; Cremonese e Venezia 18; Cittadella e Novara 17; Avellino, Pescara, Brescia e Carpi 16; Foggia, Perugia e Spezia 14; Entella e Ascoli 13; Cesena e Ternana 12; Pro Vercelli 10.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *