Alta tensione nella Capitale. Il match Roma-Chelsea di questa sera all’Olimpico é cominciato già la scorsa notte. Le tifoserie, infatti, non se le sono mandate a dire e dalle parole sono passate ai fatti, facendo scattare l’allarme per la partita di Champions League per cui già erano previste ingenti misure di sicurezza.

Il bilancio degli scontri avvenuti nella notte é di due fermati e alcuni supporters feriti. Il “faccia a faccia” si è verificato in un pub nei pressi del Colosseo dove un nutrito gruppo di sostenitori inglesi aveva deciso di trascorrere la serata. All’improvviso, però, sul posto sono giunti alcune persone – che le successive indagini hanno svelato l’appartenenza a un noto gruppo ultras giallorosso – che, volto coperto e bastoni alla mano, hanno cominciato a colpire i rivali prima di darsi rapidamente alla fuga. Sul posto sono giunti gli agenti della Questura romana che lavorano al caso e che in mattinata hanno fermato due giovani, ritenuti fra i responsabili dell’agguato ai tifosi del Chelsea.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *