Un progetto sinergico tra Regione Campania e Provincia di Salerno Sono ufficialmente al i lavori per l’impianto di depurazione delle acque in Costiera Amalfitana, nell’ambito del Grande Progetto di risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali. L’opera sarà a servizio di sei comuni: Conca dei Marini, Furore, Praiano, Ravello, Scala e Atrani. Questa mattina il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca e il Presidente della Provincia Giuseppe Canfora hanno sostenuto un sopralluogo sulla zona interessata intervenendo poi in una breve conferenza stampa tenutasi nella Piazzetta di Atrani . De Luca ha sostenuto come l’attuale governance stia recuperando i ritardi e la conseguente perdita dei finanziamenti provocata dai precedenti governi di centrodestra e poi ha annunciato: “Avremo un solo depuratore a Maiori, quindi non i quattro o cinque previsti, con un sistema di collettamento delle acque nere molto intelligente che consentirà di produrre anche energia elettrica sfruttando il dislivello che abbiamo in Costiera. Un sistema che permetterà alla Costiera di ritornare a splendere”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *