Vitale Salernitana

Gli occhi dei pochi tifosi transitati per il Mary Rosy erano tutti per lui. La Salernitana in piena emergenza che sabato all’Arechi affronterà il Bari nello scontro al vertice della serie B spera nel recupero di Gigi Vitale. L’esterno di Castellammare di Stabia questa mattina sul terreno di gioco dell’impianto della Costa Sud di Pontecagnano Faiano ha svolto solo allenamento differenziato. Le sensazioni, però, sono più che positive: l’ex Ternana, infatti, ha corso con buona lena sottolineando come le “premure” dello staff sanitario granata siano soltanto a scopo precauzionale. Con buone probabilità, dunque, Vitale completerà il terzetto difensivo con Mantovani e Pucino senza costringere Bollini – che, dopo Minala, ha testato anche Zito nell’inedito ruolo di centrale – a dover operare soluzioni d’estrema emergenza.

Il resto della formazione sembra definita: sugli esterni agiranno Gatto (in largo vantaggio su Kiyine) e Alex (favoritissimo sullo stesso Zito), al centro non si modificherà il trio Ricci-Signorelli-Minala. L’ultimo dubbio resta in avanti dove Rosina è in rampa di lancio e sembra pronto a riconquistare una maglia da titolare: al suo fianco dovrebbe trovare spazio soltanto uno fra Bocalon e Rossi.

Rebus che sarà sciolto domani pomeriggio (ore 15) quando nelle porte chiuse del Volpe si terrà la seduta di rifinitura che consentirà a Bollini di scegliere l’undici titolare da mandare in campo contro il Bari.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *