Vitale Salernitana

In piena emergenza ma con la voglia matta di non fermarsi sul più bello. La Salernitana che si appresta ad affrontare il Bari davanti ad almeno 15mila spettatori all’Arechi vuole continuare a sognare, prolungando il magic moment vissuto da Minala e compagni nelle ultime settimane. Alberto Bollini è chiamato ancora una volta a fare la conta dei reduci, soprattutto in difesa. Mancheranno all’appello infatti Schiavi, Bernardini, Perico (oltre al lungodegente Tuia), così come Sprocati e Rodriguez. Il tecnico granata sarà costretto ancora una volta a reinventare il pacchetto difensivo arretrando Pucino e Vitale (quest’ultimo ci sarà nonostante qualche problemino fisico), in linea con l’unico centrale di ruolo Valerio Mantovani.

In mediana ancora fiducia a Signorelli, con MInala e Ricci ai suoi lati. Sulle corsie Alex e Gatto, ma la grande sorpresa nel 3-5-2 anti-Bari ci sarà davanti. Con ogni probabilità, infatti, Alessandro Rosina partirà dal 1′ contro la sua ex squadra, nel ruolo di seconda punta. In panchina finirà Rossi, dopo due gare molto dispendiose dal punto di vista fisico.

Ecco di seguito le probabili formazioni:

SALERNITANA (3-5-2): Radunovic; Pucino, Mantovani, Vitale; Gatto, Minala, Signorelli, Ricci, Alex; Rosina, Bocalon. A disp. Adamonis, Zito, Kiyine, Della Rocca, Rizzo, Kadi, Odjer, Di Roberto, Asmah, Rossi, Cicerelli. All. Bollini

BARI (3-4-3): Micai; Cassani, Marrone, Gyomber; Fiamozzi, Tello, Busellato, Morleo; Galano, Floro Flores, Improta. A disp. De Lucia, Berardi, Capradossi, Tonucci, Kozak, Brienza, Anderson, Cissè, Salzano, Iocolano, Nenè, Petriccione. All. Fabio

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *