La tensione ha messo fine anzitempo al primo derby della stagione nella pallanuoto salernitana alla piscina “Simone Vitale”. La gara “amichevole” tra Rari Nantes Salerno e Arechi è stata sospesa a pochi minuti dalla sirena conclusiva per una zuffa in acqua tra i giocatori delle due squadre. La notizia, riportata dal quotidiano “La Città” stamani in edicola, rappresenta il non felice epilogo del “Memorial Guglielmo Buonagiunto”, torneo pre-campionato organizzato dal Comitato Provinciale Fin di Salerno per ricordare il compianto dirigente che fu protagonista della promozione in serie A1 della squadra cittadina del Circolo Nautico.

Le due società (entrambe militano in A2), nelle rispettive note di resoconto del torneo, parlano di «incomprensioni poi chiarite tra i giocatori in vasca». Versione reale visto che i promotori della kermesse, guidati dal presidente della Federnuoto salernitana Luca Malinconico, una volta stemperate (con non poca fatica) le tensioni hanno comunque radunato i capitani delle squadre per la cerimonia di premiazione alla presenza dei familiari di Buonagiunto.

Resta però la “macchia” di una stracittadina non portata a termine (la Rari Nantes Salerno era in vantaggio sull’Arechi per 9-3) per una situazione degenerata che ha indotto l’arbitro a sospendere il match.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *