“Una visita di cortesia”. Commenta così l’avvocato Mattia Grassani, legale di fiducia del Napoli, l’audizione di Aurelio De Laurentiis in Procura Figc. Il numero uno partenopeo è stato ascoltato sul tema biglietti e sui rapporti tra la società partenopea e la criminalità organizzata. Accuse respinte, come fatto dinanzi alla procura Antimafia in estate, e che potrebbero portare l’inchiesta verso l’archiviazione come confidato da Grassani ai microfoni di TMW Radio. “Il presidente De Laurentiis ha ribadito quanto già affermato in estate. Confidiamo nell’archiviazione in tempi rapidi. Non c’è nessun filo che leghi il Napoli alla Juve”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *