cesena salernitana

Premessa: i tifosi di Cesena e Salernitana non sono mai stati amici e gli ultras delle due città ancora meno. Tanto che, nel 90 minuti del Manuzzi, si sono mandati “al diavolo” a vicenda, più volte. Però ci sono momenti, fatti e motivi che vanno oltre l’antagonismo tra opposte fazioni. Lo spiega la Curva Mare, cuore del tifo dei bianconeri romagnoli, in questa nota ufficiale, qui riportata integralmente, e rivolta anche alla Curva Sud Siberiano di Salerno.

Apriamo questa piccola parentesi per salutare nuovamente il nostro amico Giulio e portare le sentite condoglianze alla famiglia, alla quale facciamo un plauso per tutto ciò che ha fatto per lui…
Inoltre vogliamo rimarcare il concetto oramai davanti agli occhi di tutti…
Nonostante stampa, televisioni e pseudo perbenisti di questa SOCIETÀ ALLA DERIVA, vogliano continuamente denigrare il nome degli ULTRAS, i fatti parlano chiaro….
Davanti a certe cose solo noi, ESCLUSIVAMENTE noi, mettiamo da parte tutto e ci uniamo….
Vedi gli sforzi economici e fisici fatti nelle zone alluvionate, terremotate ecc.
Vedi la vicinanza a famiglie distrutte per la mano dello stato…GABBO VIVE…
Detto ciò, le WSB 1981 e tutti quelli che volevano bene a Giulio, ringraziano la Salerno ULTRAS per il gesto visto nell’ultimo incontro casalingo…
Essere ULTRAS è amicizia, appartenenza e rispetto dei valori primari…
Oltre i colori oltre le rivalità….
GIULIO SEMPRE CON NOI…

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *