carabinieri salerno droga

Quattro arresti a Salerno per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia e quelli della Compagnia d’Intervento Operativo del 10° Reggimento Carabinieri Campania di Napoli, nella giornata di domenica hanno tratto in arresto due fratelli di 27 e 20 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I militari, nel corso della perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto, abilmente occultati all’interno della loro abitazione e dell’adiacente tromba dell’ascensore, 15 cartucce per pistola calibro 7,65 e sostanza stupefacente del tipo marijuana, hashish ed eroina, del peso complessivo di 3,5 chilogrammi circa. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Salerno in attesa del rito direttissimo.

Stanotte, invece, i militari hanno tratto in arresto un 28enne e un 32enne sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri, nell’ambito della perquisizione, hanno rinvenuto cocaina, eroina e crack, già suddivisa in dosi e del peso complessivo di 410 grammi circa. La droga è stata sottoposta a sequestro insieme a due bilancini di precisione, materiale per il taglio e il confezionamento e la somma di 1.400,00 euro circa, verosimile provento di spaccio. Entrambi sono stati tradotti in carcere in attesa della udienza di convalida dell’arresto.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *