Diversamente da quanto accaduto qualche ora prima, con l’Under 15 di De Santis superata in maniera rocambolesca per 2-3, la Salernitana Under 16 guidata da Landi supera al “Volpe” l’Avellino con un netto 3-0. Di Mauro al 26′ del primo tempo porta avanti i granatini, che nella ripresa trovano anche il raddoppio con Magno, abile all’11 a battere Bellarosa . Al 25′, poi, capitan Vignes su punizione chiude i giochi, consentendo alla Salernitana di portarsi a meno due lunghezze in classifica proprio dagli irpini.
Buon pari in trasferta per l’Under 17 di Emanuele Ferraro, costretta a giocare dal 30′ del primo tempo in inferiorità numerica per l’espulsione comminata a Novella. Al 10′ della ripresa, il Foggia passa con Rosi ma appena cinque minuti più tardi la squadra granata trova il pari con bomber Iannone. Un punto preziosissimo per i ragazzi guidati dal trainer siciliano, al termine di una sfida che ha dimostrato ulteriormente il gran carattere del club dell’ippocampo.
Sabato, invece, la Primavera di Alberto Mariani era uscita sconfitta di misura sul campo di Ferentino, contro il Frosinone. Gol-lampo dei ciociari, dopo appena 18 secondi con Mastromattei, abile ad insaccare approfittando di una disattenzione della retroguardia granata. Vani i tentativi di raggiungere il pari da parte dei ragazzi del cavalluccio marino, che nonostante la superiorità numerica avuta nella ripresa (per l’espulsione proprio dell’autore del gol dei ciociari) non sono riusciti ad essere incisivi dalle parti dell’estremo difensore gialloblu Palombo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *