di SABATO ROMEO

Tra Scudetto e Champions League. Si appresta a vivere uno snodo importante per la sua stagione il Napoli, primo in campionato ma con un piede e mezzo fuori dalla massima competizione europea. Fondamentale sarà la sfida di questa sera con lo Shakhtar, secondo a nove punti e con un vantaggio di sei lunghezze sul Napoli che permetterà agli ucraini di avere a disposizione due match point per centrare il passaggio agli ottavi.

Napoli ha scelto

Una situazione difficile, quasi impossibile. Ma se i calciatori e lo stesso Sarri hanno suonato la carica in conferenza stampa e durante la rifinitura, la piazza partenopea è rimasta fredda ai richiami di vicinanza. Sono appena quindicimila i tagliandi venduti per la sfida di questa sera. Un dato allarmante ma che ha radici ben più profonde: dai costi esosi dei tagliandi (appena tre giorni dalla supersfida al Milan), alla possibilità di poter vedere il match in tv. Il San Paolo dunque rischia di fare “flop” proprio nel giorno più importante per le ambizioni partenopee in Europa. A Mertens e compagni dunque la possibilità di continuare a credere agli ottavi e riaccendere la passione in vista di un rush finale di fuoco.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *