Salernitana

di SABATO ROMEO

Emergenza senza fine in casa Salernitana. Oltre alla maledizione dei centrali per Alberto Bollini rischia di aprirsi un’altra falla sulla sinistra. Insieme allo squalificato Vitale, il tecnico mantovano rischia di dover rinunciare ad Alex. L’esterno portoghese, riscopertosi fluidificante a tutta fascia nel 3-5-2 disegnato dal coach granata, ha avvertito dei fastidi al ginocchio sinistro ed è stato costretto a lavorare a parte questo pomeriggio nella seduta svolta a porte serrate all’Arechi. Lo staff medico farà di tutto per averlo per la trasferta del “Tombolato“. In caso di forfait scalda i motori Antonio Zito, pronto a ritornare in campo dal primo minuto più di due mesi dopo l’ultima apparizione (Salernitana-Ascoli 0-0).

Pochi dubbi

Per Bollini oltre alla situazione Alex i dubbi di formazione restano pochi: con una difesa pressochè certa (Popescu viaggia verso l’esordio con Pucino e Mantovani), in mezzo al campo il trio Minala-Signorelli-Ricci viaggia verso la riconferma. Da capire chi tra Kiyine e il rientrante Gatto agirà sull’out destro mentre in attacco Rossi insidia il tandem Bocalon-Rodriguez. Confida nella panchina Sprocati così come Tuia e Schiavi, in campo con la squadra per buona parte dalla sessione. Bollini li ha esentati dalla partita finale ma i due proveranno a rientrare quanto meno tra i convocati a Cittadella. Per i vari Rosina, Della Rocca, Perico, Bernardini toccherà aspettare.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *