sicurezza pontecagnano

“Il vicino di turno potresti essere tu”. È l’iniziativa lanciata da Gaetano Nappo, presidente dell’associazione Sviluppo per contrastare l’emergenza sicurezza a Pontecagnano Faiano. L’idea prevede una mobilitazione generale per il ripristino della legalità e della tranquillità nel territorio. Sono all’ordine del giorno, infatti, casi di furti e rapine ad opera di malviventi (anche armati) sia ai danni dei privati che delle aziende locali. Un fenomeno increscioso, di cui Nappo è intenzionato a discutere anche con le Forze dell’Ordine per aumentare la sicurezza in città. «Il nostro Comune sta diventando ostaggio di persone senza scrupoli, che ogni giorno danneggiano i nostri beni e minacciano la nostra serenità – ha affermato Nappo -. È necessario, a questo punto, che si trovi una soluzione e lo si faccia anche presto, prima che la situazione diventi ingestibile ed ancor più pericolosa. Nel frattempo, visto che le istituzioni sono assenti, sollecitiamo i cittadini a fare la propria parte perché, come si può facilmente capire dal titolo della nostra iniziativa, siamo tutti coinvolti e quindi abbiamo il dovere di essere tutti vicini».

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *