cittadella-salernitana

La serie positiva della Salernitana s’interrompe sul campo del Cittadella. I granata di Bollini perdono 2-1 (clicca qui per il tabellino), trovando la seconda sconfitta in stagione dopo 12 risultati utili consecutivi.

La gara

Parte forte il Cittadella, la Salernitana soffre e si lascia schiacciare nella propria metà campo. Bastano 5’ ai veneti per sfiorare il gol: Pasa calcia verso la porta di Radunovic dopo aver saltato in velocità due giocatori, Mantovani si lancia in spaccata e riesce a deviare sul palo la conclusione. L’occasione galvanizza i padroni di casa che si rendono pericolosi al 14’ con Salvi ma il colpo di testa del difensore finisce sull’esterno della rete, dando soltanto l’illusione del gol. Vantaggio che arriva 8’ dopo: Pasa crossa al centro, Varnier prende il tempo alla difesa e di testa fa 1-0.

Lo svantaggio scuote la Salernitana che riesce ad affacciarsi nella metà campo dei veneti, trovando il pareggio al 31’: Gatto scodella al centro dalla bandierina, Pucino anticipa Pasa e di destro batte Alfonso.

La ripresa è avara di emozioni: Bollini prova a dare la scossa lanciando subito nella mischia Rossi per Rodriguez e, poi, Odjer per Minala. Ma le mosse del tecnico della Salernitana non sortiscono gli effetti sperati. Lo stesso accade in casa Cittadella dove gli ingressi di Pelagatti e Arrighini per Pezzi e Kouamé non sembrano cambiare la storia del match.

A rompere gli equilibri ci pensa Litteri al 37’: l’ex attaccante della Salernitana è abile sulla linea di porta a ribadire di testa una respinta di Radunovic su conclusione di Pasa. È il gol che regala i tre punti alla formazione di Venturato, grazie ai quali il Cittadella scavalca in classifica la Salernitana e agguanta la zona play-off.

(clicca qui per le pagelle del match)

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *