tifosi cavese

Caccia all’ottava meraviglia. La Cavese che vola sulle ali dell’entusiasmo non vuole fermarsi e dopo i sette hurrà di fila questo pomeriggio a Canosa di Puglia proverà ad infilare un altro successo contro lo Sporting Fulgor Molfetta. Il tecnico dei metelliani, Leonardo Bitetto, conferma in blocco la formazione che ha battuto il Taranto nell’ultimo turno al Lamberti: le sorti della Cavese, dunque, reggeranno nuovamente sulle spalle del centravanti Girardi e, soprattutto, di Fella che nelle ultime settimane sta timbrando il tabellino dei marcatori con grande costanza.

Cerca il riscatto dopo il pari con l’Acireale, invece, la Nocerina di Massimo Morgia che al San Francesco attende la Cittanovese. Il tecnico rossonero dovrà fare i conti con non pochi problemi di formazione vista la lunga serie di defezioni che priverà i molossi – soprattutto in difesa – di vari elementi. La buona notizia è il recupero di capitan Cavallaro subito in campo nonostante un brutto stop.

Assalto ai punti salvezza, invece, per Ebolitana e Gelbison: la formazione di Alfonso Pepe attende al Dirceu il Roccella in quello che è un vero e proprio scontro playout mentre i vallesi di Severo De Felice saranno di scena sul campo dell’Isola Capo Rizzuto ultimo in classifica nel girone I di serie D.

Ha giocato d’anticipo, infine, la Sarnese di Carmelo Condemi uscita indenne dallo scontro con la Frattese: uno 0-0 che permette ai sarrastri di interrompere la serie nera in cui erano piombati Favetta e compagni.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *