«La società quest’anno ha costruito un organico importante. Puntiamo al vertice e la vittoria all’esordio ha rappresentato un ottimo inizio. Ma sarà dura, perché la concorrenza è tanta e agguerrita». Ospite di “Gol su Gol”, il programma del lunedì condotto da Franco Esposito e in onda in prima serata su Telecolore, Giuliano Spatuzzo, attaccante classe ’97 della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, ha parlato così dell’avventura giallorossa nel campionato di serie A2 di pallanuoto cominciato la scorsa settimana.

Il sette di coach Matteo Citro ha debuttato con un convincente successo sulla Roma Vis Nova nella vasca di casa della “Simone Vitale”. Sabato prossimo primo esame in trasferta, a Civitavecchia. «Ci aspetta una gara difficile, ma come lo saranno tutte in questo girone Sud che ha visto tante squadre attrezzarsi per competere per i playoff. È il traguardo che ci siamo prefissati e che dovremo dimostrare di meritare, sul campo», ha detto Spatuzzo. Che ha pure risposto alle “sollecitazioni” sulla stracittadina con la Tgroup Arechi: «Il derby si giocherà dopo la pausa natalizia. La Rari è la società storica di Salerno, dunque proveremo a far valere in vasca questo “primato”».

(foto Maffia tratta dalla pagina Fb della Rari Nantes Salerno)

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *