La carica è quella giusta. La voglia di spaccare il mondo e trascinare i suoi compagni verso altri successi ancora più forte. Lo “sconto” di due giornate ad Antonio Martiniello dopo lo stop di quattro gare imposto dal giudice sportivo di serie D ha fatto schizzare alle stelle il morale del bomber della Cavese. Che non vede l’ora di tornare in campo: in un messaggio sul suo profilo Facebook, infatti, l’attaccante di Aversa cresciuto nel settore giovanile della Salernitana ha dato l’appuntamento a tutti al prossimo match di campionato, in programma domenica al Lamberti con il Gragnano, per poter di nuovo gioire insieme.

«Squalifica ridotta, da domenica posso finalmente tornare a combattere con i miei compagni», l’incipit del messaggio di Martiniello che, poi, si è lasciato andare a una vera e propria dichiarazione d’amore per la città di Cava de’ Tirreni e la tifoseria metelliana. «Ho questa città nel cuore dal primo giorno in cui c’ho messo piede. Qui si respira calcio vero, te ne accorgi semplicemente andando al bar, dal barbiere, girando in centro. Chiedo scusa a tutti, da domenica torno ad essere uno dei vostri. Voglio ringraziare tutta la società e l’avvocato Avagliano per aver condotto brillantemente il ricorso. Forza Cavese – la chiusura dell’attaccante -, che nessuno interrompa il nostro sogno».

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *