lotito salernitana
«Cosa succede alla Salernitana? Dobbiamo capirlo. E in fretta, anche. In questi giorni faremo un po’ il punto della situazione. Conoscete tutti il valore della squadra, che sicuramente non può rispecchiare la prestazione offerta sabato scorso». E’ uno dei passaggi del pensiero di Claudio Lotito. Il co-patron granata, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano “la Città” oggi in edicola, fa sentire forte la sua voce dopo la sconfitta di Brescia.
«Questo gruppo ha accusato un pesante calo di concentrazione. Perché non ha “fame”. È venuto meno lo spirito di gruppo, la grande ferocia agonistica del passato. È mancata la Salernitana che aveva esaltato i suoi tifosi – ha detto ancora Lotito – È l’atteggiamento ch’è cambiato in queste ultime settimane. La squadra ha saputo recuperare delle gare che sembravano perse, perché nei momenti di difficoltà tirava fuori il carattere, gettava il suo cuore oltre l’ostacolo. Ora scendo in campo ioVoglio vedere il sangue in partita. I calciatori devono essere agonisticamente cattivi. Bisogna uscire da questo momento d’appannamento».
Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *