di STEFANO MASUCCI

Un ritiro pre-partita anticipato per compattarsi e venire fuori dal massimo momento di difficoltà vissuto fino ad ora. La Salernitana proverà a fare gruppo in quel di Serino, località già in passato scelta per isolarsi e ritrovare la giusta concentrazione nei momenti di difficoltà. Dopo l’allenamento di domani, (Mary Rosy ore 15,00), infatti, la formazione di Alberto Bollini esilierà nella provincia irpina anticipando di fatto il ritiro pre-partita in vista della gara con il Perugia. Decisione, questa, che sembra essere arrivata sulla scia delle dichiarazioni di Claudio Lotito dopo il ko di Brescia, il secondo consecutivo, che aveva portato il co-patron granata a dure affermazioni sul momento della squadra. “Adesso scendo in campo io…“, il messaggio dell’imprenditore capitolino, cui non è mancato seguito con i fatti. E il clima “pesante”, si respirava anche a Scala, dove parte della squadra ha tenuto un’amichevole per l’inaugurazione del nuovo stadio “San Lorenzo” contro il Costa d’Amalfi (2-1 il risultato finale, a segno per l’ippocampo Kiyine e Asmah). Il ds Fabiani, presente in Costiera, non ha voluto rilasciare dichiarazioni, andando via subito dopo l’inaugurazione abbastanza scuro in volto. Ora serve la massima concentrazione, questo il chiaro messaggio della società al gruppo allenato da Alberto Bollini, incappato, dopo una serie di partite gagliarde e generose, in un periodo no. Nel frattempo, nella ripresa di ieri al Volpe, Alex e Pucino non si sono allenati con il resto della squadra (difficile la loro presenza sabato contro gli umbri allenati da Roberto Breda), così come i lungodegenti Rosina e Bernardini.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *