Pallone serie b

Ci vuole un guizzo in extremis del neo-entrato Falco, al 92′, per avere la meglio dell’Ascoli. Il Perugia di Roberto Breda, prossimo avversario della Salernitana, trova la vittoria all’ultimo respiro contro i bianconeri, in piena crisi di risultati e fanalino di coda del torneo cadetto. Terzo risultato utile consecutivo per gli umbri, che dopo il pokerissimo servito al Carpi e il pareggio nel derby con la Ternana, conquista un successo che sembrava ormai insperato, anche in virtù di quanto fatto vedere dai padroni di casa. Sopratutto nel primo tempo, infatti, sono gli ospiti a fare la partita, andando più volte vicini al gol con Varela e Addae.

Anche nella ripresa i grifoni non riescono a cambiare ritmo, e la gara scivola via fino ai minuti finali, quando è Cerri, con un assist sontuoso a beccare Falco tutto solo, che a tu per tu con Lanni non sbaglia e regala il successo ai suoi. Iniezione di fiducia per gli umbri in vista della gara di sabato all’Arechi (match in programma alle 14,00), che però dovranno rinunciare a Filippo Bandinelli, che ha rimediato il quinto cartellino giallo in campionato materializzando di fatto la squalifica.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *