L’ennesimo successo per continuare la serie positiva sperando in un passo falso delle inseguitrici. La Cavese s’appresta a vivere la prima domenica da capolista del girone H di serie D affrontando al Lamberti il Manfredonia. Leonardo Bitetto vivrà sensazioni particolarissime: il trainer metelliano, infatti, è un simbolo nella cittadina in provincia di Foggia avendo condotto la squadra alla vittoria di ben due campionati. I ricordi, però, non distrarranno l’allenatore aquilotto alle prese con qualche dubbio di formazione: senza lo squalificato Manzo, a centrocampo agirà da regista l’acciaccato Massimo mentre in avanti per far coppia con Martiniello è ballottaggio fra Girardi e De Angelis.

Spirano venti furenti, invece, sulla Nocerina di Massimo Morgia. La società rossonera è stata duramente contestata dagli ultras della Curva Sud che in un volantino hanno puntato il dito contro l’operato dei dirigenti dopo gli addii eccellenti, come quelli di Coppola e Marsili, che sembrano aver indebolito la squadra. Toccherà a capitan Cavallaro e compagni rispondere sul campo questo pomeriggio al San Francesco contro il Roccella conquistando tre punti utili per far alzare il morale della truppa in vista del decisivo scontro diretto sul campo del Troina.

Nel girone H, la Sarnese di Condemi è di scena a Picerno. Una vera e propria rivoluzione sta attraversando i sarrastri che in Lucania potranno contare anche sui neo-acquisti Elefante, Annese e Manfrellotti. Nel girone I, l’Ebolitana di Pepe ospita al Dirceu l’Igea Virtus sperando in un risultato positivo contro una delle formazioni più quotate del raggruppamento mentre la Gelbison di De Felice farà visita al Gela senza il centravanti Bozzi, passato in Eccellenza all’Agropoli.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *