La Salernitana ha deciso: sarà Stefano Colantuono a raccogliere l’eredità di Alberto Bollini e a sedere sull’infuocata panchina granata. Dopo una trattativa estenuante, fatta di continui colpi di scena, sarà l’ex tecnico del Bari a provare a dare slancio ad una squadra in difficoltà. Colantuono ha firmato un contratto fino al 2019 con opzione per l’anno successivo. Con lui anche  l’allenatore in seconda Roberto Beni, il preparatore atletico Francesco Bertini e il preparatore dei portieri Mariano Coccia. Su richiesta del mister rimangono a disposizione dello staff tecnico Luigi Genovese, Cristoforo Filetti e Matteo Lombardo. Il tecnico verrà presentato domani mattina dopo l’allenamento in programma al “Volpe”

Le parole

“Rivolgo un doveroso ringraziamento alla Proprietà nelle persone di Claudio Lotito e Marco Mezzaroma per avermi scelto. Non ho esitato un momento ad accettare e sono onorato di poter allenare in una piazza così calda e importante come Salerno. Sono molto felice per questa nuova avventura e non vedo l’ora di iniziare”. Queste le parole del tecnico rilasciate al sito ufficiale.

 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *