tifosi cavese

Fulmine a ciel sereno in casa Cavese. Il direttore sportivo Raffaele Sergio ha rassegnato le dimissioni dall’incarico, a causa di divergenze con il patron Massimiliano Santoriello. L’operatore di mercato ha ufficializzato la decisione con un post pubblicato sul suo profilo Facebook. La formazione metelliana domenica contro il Manfredonia era incappata in una sconfitta interna, dopo aver inanellato un filotto di nove vittorie consecutive che l’aveva portata in vetta alla classifica del girone H del campionato di serie D.

«Dopo 6 mesi di duro lavoro, svolto con passione e con amore verso questa città e questa squadra, oggi mi vedo costretto ad ufficializzare le mie dimissioni dal ruolo di direttore sportivo della Ss Cavese Calcio 1919 – si legge sul profilo Facebook di Raffaele Sergio -. Questa scelta sofferta si è resa necessaria in quanto non condivido in toto la politica di mercato del patron Massimiliano Santoriello. I miei più sentiti ringraziamenti vanno al presidente Fariello, a tutti i calciatori, al mister, allo staff medico, ai magazzinieri e a tutte le persone che hanno creduto in me quando, già dal ritiro precampionato, hanno deciso di sposare questa causa sebbene iniziata con molteplici difficoltà – ha concluso Sergio -. Il mio augurio va alla squadra e ai tifosi che c’hanno sostenuto sempre e sono stati vicini nei momenti più delicati. In punta di piedi, così come sono entrato, esco da questa società e lo faccio a testa alta con la consapevolezza di aver creato un gruppo di veri uomini e ottimi calciatori. Forza Cavese sempre».

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *