Tanta rabbia, addirittura troppa. Voleva vincere a tutti i costi Lorenzo Laverone, esterno dell’Avellino bloccato 1-1 al “Partenio” dall’Ascoli. Non è servita dunque la tregua con la Curva Sud, arrivata la settimana scorsa al “Tombolato” proprio grazie al 2-2 firmato Laverone. L’esterno ex Salernitana è rientrato negli spogliatoi adirato per l’occasione persa. Così, secondo quanto filtra dalla pancia del Partenio, avrebbe sferrato un calcio a una porta procurandosi un vistoso taglio. Da qui la corsa in ospedale in ambulanza. Rabbia e frustrazione, l’Avellino e Laverone perdono la testa.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *