Una gara che può valere una grossa fetta di futuro. Quella che Giovanni Stroppa affronterà domani con il suo Foggia contro la Salernitana potrebbe anche essere partita da dentro o fuori per il tecnico dei satanelli, salvato contro il Venezia dal gol di Deli al 95′ venerdì scorso. Ecco alcuni passaggi della conferenza pre-match:

“M’aspetto una partita difficile. Dopo il cambio di allenatore i granata hanno vinto fuori, il campo è caldo ma siamo pronti alla battaglia – ha affermato il trainer dei pugliesi in conferenza stampa – . Non so come saranno disposti in campo, Colantuono a Bari l’anno scorso ha cambiato diversi sistemi di gioco. In mezzo al campo hanno qualche problema numerico, eventualmente potrebbero cambiare modulo. La reazione della squadra contro il Venezia fotografa una situazione diversa rispetto a quanto raccontato dalla classifica. Abbiamo racimolato un punto in una partita che sembrava persa. La reazione è stata eccellente, ho rivisto quel carattere e l’atteggiamento che ci hanno sempre contraddistinti. Abbiamo lavorato benissimo, se mettiamo in campo temperamento per vincere ogni duello non avremo problemi a prescindere dal risultato. Il coraggio e la voglia di crederci a volte fanno la differenza, soprattutto in una partita sporca. I giocatori non devono giocare per me, ma per loro stessi e la loro professionalità”. 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *