«Qua può capitare di tutto…». Nella calza di Natale c’è solo carbone: Claudio Lotito rivoluziona i tempi e si traveste da “befana” anticipata, regalando ai supporters della Salernitana dei messaggi che non fanno certo piacere. Alla vigilia dell’importantissimo match sul campo del Palermo, l’ultimo prima della lunga sosta del campionato cadetto, il “pres” è intervenuto a Lira Tv dicendosi deluso dalla risposta di tifosi e città all’impegno – non soltanto economico – profuso dalla società. «A Salerno non abbiamo fatto un investimento, io e mio cognato non abbiamo tratto alcun guadagno. E’ soltanto un atto d’amore per questa città», ha tuonato l’imprenditore capitolino. «La società ha già dato tanto, forse più di quello che doveva dare. Ora tocca a squadra e città, non devono essere solo i tifosi ad esserci vicini ma anche le istituzioni. In questo club abbiamo investito 14 milioni di euro, abbiamo fatto tutto da soli: il calore serve per giustificare il nostro impegno». Nuove ombre, dunque, sul futuro della Salernitana: «Non è un obbligo quello che stiamo facendo. Non abbiamo alcun vantaggio. Se volete che quest’amicizia vada avanti ora tutti devono fare la loro parte».

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *