Il derby della crisi lo vince il Milan ai supplementari. Decide un guizzo del baby Cutrone al 104′, che permette alla formazione di Ringhio Gattuso di approdare in semifinale, dove i rossoneri troveranno la Lazio.

La partita non regala particolari emozioni nel corso dei 90′, con entrambe le squadre preoccupate principalmente dal difendere la propria imbattibilità. Tra i pali del Milan finisce, quasi per caso, Antonio Donnarumma, terzo portiere e fratello maggiore di Gigio, a causa dell’infortunio che colpisce Storari nel pre-partita. Proprio il “discusso” estremo difensore arrivato quest’anno per fare da chioccia al calciatore assistito da Mino Raiola, sarà decisivo nella ripresa, sull’occasione di Joao Mario, assistito di testa da una sponda di Icardi. La partita finisce così ai tempi supplementari, ed è il baby attaccante rossonero a sfruttare l’invenzione di Suso bucando una difesa nerazzurra rivedibile. L’Inter non sa più vincere, il Milan risorge e prova a ripartire dalla Coppa Italia.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *