bernardini in forse

di NICOLA LANZILLI

“Risultato difficile da digerire, il 3 a 0 è un passivo esagerato per come è andata la partita”. Non è riuscito a mascherare la delusione Alessandro Bernardini al termine della sfida persa malamente con il Palermo. Un ko di ampie dimensioni che, come accaduto la settimana scorsa contro il Foggia, non è stato il giusto riassunto di una partita giocata discretamente dalla squadra di Colantuono. L’ex Livorno, infatti, si è detto soddisfatto della prestazione dei granata: “Sicuramente siamo dispiaciuti per la sconfitta ma dobbiamo reagire perché abbiamo le qualità per far meglio. Fiero del carattere con il quale abbiamo affrontato un avversario come il Palermo. Anche in dieci uomini abbiamo creato diversi pericoli come il presunto gol e il palo. Avremmo meritato qualcosa in più. Ora non ci resta che iniziare nel migliore dei modi il nuovo anno. Qualità e motivazioni non ci mancano, in più abbiamo un allenatore bravo a stimolarci quotidianamente”. Anche Matteo Ricci nel post gara ha condiviso in toto il pensiero del suo compagno di squadra: “Siamo stati davvero sfortunati, il risultato parla di una sconfitta schiacciante, cosa che non si è verificata. Sia oggi con il Palermo che contro il Foggia meritavamo qualche punto in più. Dobbiamo ritrovare la voglia di lottare fino alla fine”.

 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *