claudio lotito salernitana

Claudio Lotito apre una nuova battaglia: “Basta errori, ora si deve introdurre la tecnologia anche in serie B”. Il co-patron della Salernitana, in un’intervista pubblicata questa mattina dal quotidiano “La Città”, è una furia dopo gli errori che hanno penalizzato i granata a Palermo: non solo il gol fantasma di Bocalon ma anche l’espulsione di Vitale (non manca una tirata d’orecchie al calciatore per l’ingenuità commessa nella prima ammonizione). “Siamo penalizzati, serve l’innovazione. Già mi sono fatto sentire con chi di dovere”, ha sottolineato l’imprenditore capitolino che non è soddisfatto della chiusura del 2017 della formazione granata ma evidenzia come “gli ultimi risultati sono stati condizionati dagli episodi”.
Non manca, poi, un passaggio sul calciomercato che sta per cominciare. “Non ci tireremo indietro”, la rassicurazione di Lotito che ha aperto all’arrivo di qualche esubero della Lazio in granata: “Ci sono dei giovani validi che possono fare al caso della Salernitana. Decideremo insieme all’allenatore se c’è la possibilità di farli giocare”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *