rodriguez salernitana

«Valuteremo con la società come rinforzare la squadra». Stefano Colantuono, dopo il ko di Palermo, era stato chiaro. Parole che hanno sembrano aver subito acceso il mercato della Salernitana. Soprattutto per il parco attaccanti, reparto finito al centro delle ire del tecnico granata per il troppo leziosismo e la poca cattiveria sotto porta. Così, nonostante la presenza in rosa di Bocalon, Rodriguez e Rossi, la dirigenza granata sta studiando il rinforzo ideale per tentare la rimonta playoff. Nelle ultime ore si è aperta la pista che porta ad Andrej Galabinov. Il bulgaro, attualmente al Genoa, è in uscita dal club rossoblu dopo l’arrivo di Giuseppe Rossi. La punta, cercata anche lo scorso giugno dal ds Fabiani, è il nome in cima alla lista dei preferiti ma la trattativa non è delle più semplici: sono tanti, infatti, i club interessati al centravanti ex Novara, ancora restio però a scendere di categoria. Piacciono anche La Mantia, Simy e Avenatti, quest’ultimo alla ricerca di riscatto dopo aver superato i problemi fisici che l’hanno costretto a saltare la prima parte di stagione con il Bologna.

Valutazioni in corso

Quattro bomber per una maglia rischierebbero di essere troppi sia in termini di gerarchie che di lista per il club granata. E chissà che il sacrificato non possa essere Alejandro Rodriguez. Lo spagnolo, autore di quattro reti nella prima parte di campionato, risulterebbe la pedina più facile da muovere nello scacchiere granata visto il prestito fino a fine stagione dal Chievo. «Valuteremo il da farsi in sintonia con il club granata – ha commentato l’agente del calciatore Vittorio Sabbatini -. Alejandro sta bene a Salerno, ha voglia di mettersi in gioco con il nuovo tecnico Colantuono dopo una buona prima parte di stagione. Gli infortuni ne hanno minato la continuità però quando è sceso in campo ha dato sempre il suo contributo. Una cessione? Vedremo, bisognerebbe trovare l’accordo fra Salernitana e Chievo. Il calciatore ha tanti estimatori in giro per l’Italia, aspettiamo e valutiamo senza nessuna fretta».

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *