balli del sud villa carrara

Le danze del sud “illuminano” Villa Carrara a Salerno. Nella città delle Luci d’Artista, protagonisti per una sera sono stati i balli che da sempre identificano le popolazioni meridionali. L’associazione “Ballando per le strade-Salerno” ha realizzato una piacevole serata all’interno della dimora ottocentesca ubicata nel cuore del quartiere Pastena. L’iniziativa rientra nell’ambito del Salotto dell’Artigianato, organizzato dalle associazioni di categoria (Claai, Cna, Unimpresa e Casartigiani) insieme al Comune di Salerno. Una novità della dodicesima edizione di Luci d’Artista, caratterizzata anche dall’organizzazione di workshop (l’ultimo è in programma venerdì 5 gennaio) dedicati al mondo dell’artigianato. L’offerta, oltre che a Villa Carrara, è stata allestita pure a Piazza Sant’Agostino, dove sono state posizionate anche alcune casette dei mercatini di Natale (la restante parte è su Lungomare Trieste).

Ma stasera, a Villa Carrara, c’è stato spazio anche per le danze del sud. Dalla pizzica salentina alla tammurriata napoletana, passando per la tarantella cilentana, quella del Gargano e della Costiera Amalfitana. Esibizioni provate e riprovate dall’associazione “Ballando per le strade-Salerno” che ha messo in mostra il lavoro realizzato durante l’anno nei locali dell’ex scuola media Tasso, allietando il pubblico presente.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *