L’arresto, le segnalazioni, l’attesa. Catania costa carissimo agli Ultras Curva Sud del Matera. Il gruppo organizzato e cuore pulsante del tifo biancoblu ha infatti annunciato il proprio scioglimento in seguito ai fatti di Catania dello scorso 11 dicembre. Nella città etnea infatti, la Polizia di Stato arrestò un tifoso e segnalò ben 33 persone per il possesso di 52 bombe carta, 10 mazze di ferro e 4 da baseball, martelli ed 1 noccoliera, oltre a due bombe carte artigianali, due a fontana e sette fumogeni. In attesa dei provvedimenti e dei possibili Daspo, gli Ultras Curva Sud hanno deciso così di sciogliersi.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *