salernitana rodriguez

di SABATO ROMEO

Tra presente e futuro. Sono giorni d’attesa per Alejandro Rodriguez, bomber “precario” della Salernitana. Perchè per “Peter Pan” ora il futuro è tutto da decifrare. Il possibile passaggio al 3-5-2 e il contemporaneo arrivo di Palombi (ma non solo) in attacco schiudono le porte ad un possibile addio dell’attaccante spagnolo. Una mossa difficile ma necessaria, nonostante i quattro gol e le buone prestazioni offerte nella prima parte di stagione. Un rendimento costellato però dai diversi problemi fisici che ne hanno minato la continuità di rendimento, dopo l’arrivo all’ombra dell’Arechi nell’ultimo giorno di mercato dal Chievo di Maran.

In attesa di novità, il calciatore resta a disposizione di Colantuono sperando di far cambiare idea al tecnico. Questo quanto filtra dall’entourage del calciatore (assistito da Vittorio Sabbatini), al lavoro però per trovare una nuova soluzione all’ex Cesena. Il ritorno al Chievo resta la pista più probabile, prima di decifrare il suo futuro. Tramontata sul nascere l’idea Pro Vercelli con possibile inserimento nell’affare di Raicevic, negli ultimi giorni anche il Palermo ha chiesto informazioni per lo spagnolo inserendo la sua candidatura nel novero dei nomi per il ruolo di vice-Nestorovski. E chissà che la permanenza al Chievo non si trasformi da soluzione d’emergenza in opportunità. Con Meggiorini out per infortunio e la possibile partenza di Inglese, Rodriguez potrebbe trasformarsi in una soluzione tampone fino al prossimo mercato. Idee, suggestioni in attesa del futuro: Rodriguez e la Salernitana sempre più vicini, sempre più lontani.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *