bitetto cavese

La spinta del pubblico del Lamberti per dare nuova linfa alla caccia alla vetta della classifica della Cavese. Gli aquilotti di Bitetto, dopo il pari nello scontro diretto per la vetta sul campo del Potenza, questo pomeriggio affrontano nell’impianto amico la Turris di Carannante, in decisa ripresa dopo un girone d’andata d’alti e bassi. L’operazione simpatia della società, che ha ribassato i prezzi dei tagliandi d’ingresso allo stadio varando una mini-campagna abbonamenti, spera che possa far giungere sugli spalti dello stadio metelliano un numero maggiore di spettatori rispetto alla media di questo campionato.

Sarà una “sfida nostalgica” quella che vedrà impegnata la Nocerina di Morgia al San Francesco contro il Messina. I molossi, reduci dal ko sul campo della Vibonese, hanno l’obbligo di centrare il successo con una delle nobili decadute del calcio italiano per non spegnere il sogno di agganciare il Troina capolista del girone I di serie D.

E le altre? Scontro salvezza per l’Ebolitana di Pepe che attende al Dirceu la Palmese: la società biancazzurra ha messo i tagliandi d’ingresso allo stadio a tre euro, chiamando a raccolta la città. La Sarnese di Condemi sarà di scena sul campo del Gravina mentre la Gelbison se la vedrà con la Cittanovese.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *